Associazione Comano Sportiva 50anni

AC Lema 05.05.19

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

AS COMANO - AC Lema 4:2 (Ravano-Mazidi-Vanini-Mazidi)

Improvviso ritorno dell'inverno con vento da nord a tratti molto forte e  un terreno da gioco in buone condizioni ad accogliere gli amici altomalcantonesi del Lema per l'occasione in tenuta bianca e con al seguito un numeroso pubblico.
Da subito giallorossi comanesi svelano l'intenzione di mantenere il secondo posto in classifica, pur coscienti di aver di fronte una compagine forte che pratica un bel gioco.

Infatti già nei primi minuti la difesa degli ospiti è messa a dura prova con veloci incursioni sulle fasce sfiorando solo di poco a due riprese la rete del vantaggio; che giunge però al 18mo minuto grazie ad un meraviglioso passaggio di Barbaro che porta Andrea Ravano, liberatosi con forza dalla marcatura, a tu per tu con il portiere malcantonese che viene perentoriamente battuto.
Timida la reazione degli ospiti, è anzi il Comano a spingere ancora purtroppo senza riuscire a incrementare il vantaggio. Verso la fine del primo tempo l'inaspettata rete del pareggio avversario. Punizione da 3/4 e il rasoterra si infila alla sinistra dell'impotente Bettelini.
Si ritorna in campo e per tutta la ripresa il vento impetuoso che aveva sostenuto gli ospiti, ora regala velocità alle incursioni dei giallorossi. La rete del nuovo vantaggio è firmata Luca Mazidi, abile a deviare in angolo un tiro da fuori area i Federico Bonardi, al rientro dopo un infortunio patito due settimane prima.
Come nella trasferta valmaggese il Comano abbassa un po' lo schieramento e il Lema ne approfitta per agguantare nuovamente il pareggio si calcio di rigore, intorno al 30mo. La rete rivitalizza gli ospiti che riescono a imbastire qualche bella trama offensiva, ma i padroni di casa non sono soddisfatti del pareggio e negli ultimi minuti fanno valere una netta superiorità; su tiro dalla bandierina perfettamente calciato da Carlo Pescia, Mazidi colpisce di testa la traversa, irrompe Filippo Vanini e pure lui con un colpo di testa riporta avanti il Comano, siamo al 82mo; Il Comano non molla e il Lema barcolla! Dopo 4 minuti ecco la rete del 4:2: Carlo Pescia si invola sulla destra, entra in area, finta il tiro in porta, serve Luca Mazidi che fa doppietta per la gioia di tutti i giocatori e in particolare dello staff di panchina che sentiva particolarmente questa "rivincita".
Ci sarebbe spazio anche per una 5a rete, ma vuoi per imprecisione vuoi per buona guardia malcantonese il risultato non cambia più. Il secondo posto in classifica è assicurato.

DAI COMANOOO questa giornata ci ha sorriso; facciamolo anche la prossima!


Abbiamo 100 visitatori e nessun utente online

Le ultime notizie online

Rassegna immagini

Banco 2012
Boris-Igor-Curzio
Arbitro! Il tuo hobby
clicca per approfondire
Arturo intramontabile
45mo partita commemorativa
FC Comano
1947
Ra Linda e dü magütt
Una bella e due bestie
45mo Comano-Porza
Incontro commemorativo vecchie "glorie"
... Lenaaaa!
Pier e Daniel
28.11 2014
Giocatori alla cena 2014
Ricordi 2013
45mo: Barbara e Franco
10.06.2016
Relax a Lido di Classe
13.06.2014
45mo con Chavannes-Le Chêne
30.03.2014
A Tesserete
45mo AS Comano
Costine e vino del Niño
Faido 2015
Vittoriosi in Finale!
15 maggio 2016
Promossi in 4a
Tiz
Una leggenda!
23.08.2015
A San Bernardo
28.11 2014
Cena di fine stagione
5.6.2011
Promossi in quarta