Associazione Comano Sportiva

AS Malcantone 2 01.04.17

Valutazione attuale:  / 1
ScarsoOttimo 

AS Malcantone 2 - AS COMANO 1:2 (Melcarne - Pescia C.)
Seconda trasferta di fila nel Malcantone e seconda vittoria dei Comanesi che conservano il 4o posto in classifica e avvicinano, ma non raggiungono ancora, la matematica certezza di disputare anche l'anno prossimo il campionato di quarta divisione. Questo obiettivo dichiarato a inizio stagione attualmente è largamente raggiunto, ma le insidie sono dietro le spalle e ogni partita ha la propria storia; proprio lo scontro di Magliaso fa capire che non si può assolutamente perdere concentrazione e motivazione.

Parte "troppo bene" il Comano che già dopo 2 minuti si porta in vantaggio grazie ad una incursione di Charli sulla destra e pallone lanciato perfettamente nel mezzo dell'area dove come un gheppio si avventa Salva Malacarne e in semi rovesciata non lascia scampo al bravo portiere del Malcantone.
Al 15mo il raddoppio di Charli Pescia con un perentorio tiro al volo su servizio in diagonale di Andrea Nava; per certi versi una fotocopia della splendida segnatura realizzata contro il Riva al Tavesio 15 giorni prima.
I gialli malcantonesi non ci stanno e non si sconfortano, dapprima tengono in gabbia i nostri attaccanti poi piano piano si impadroniscono del terreno da gioco e si va alla pausa sullo 0:2.
Nella ripresa inizia a piovere e si alza un vento che si oppone alle cavalcate comanesi favorendo invece i rinvii e le azioni offensive del Malcantone che sempre di più è padrone del terreno da gioco.
Poco fruttuose le incursioni di rimessa dei comanesi, per l'occasione in bianco/rosso, da segnalare l'ingresso di "portierôn" Endriss nel ruolo di centravanti che da un po' di frizzante all'attacco con le sue proverbiali doti di trascinatore.
Andrea Nava si rende protagonista, oltre che in fase di costruzione e interdizione, con un paio di colpi dalla distanza che sfiorano la rete della tranquillità, ma bravissimo il portiere avversario a neutralizzare con due spettacolari interventi in tuffo.
A metà del secondo tempo uno sfortunato rimpallo in area induce l'arbitro a decretare il calcio di rigore a favore dei padroni di casa, che non  si fanno pregare ed accorciano rimettendo la partita sui binari dell'incertezza.
Ci pensa un grande Marco Bettellini (in congedo esercito) a salvare capra e cavoli con due interventi fenomenali permettendo così al Comano di agguantare la posta piena che si credeva facile facile nei primi minuti ma che in realtà si è rivelata molto più difficile.
Partita decisa dai portieri ai quali vanno i doverosi complimenti da parte dei presenti a bordo campo.

OCCHIO COMANO due giorni di riposo e poi già martedì l'mportante recupero contro FC Stabio.


Abbiamo 73 visitatori e nessun utente online

Le ultime notizie online