Associazione Comano Sportiva 50anni

Leventina Calcio - AS COMANO 1:4 (Mazidi L.-Melcarne S.-Mazidi L. (r)- Mazidi L.)

Giallorossi comanesi nell'alto Ticino sotto un cielo stellato di tardo autunno, temperatura sopportabile ma terreno da gioco di Faido per metà intriso e per metà fangoso. Recupero infrasettimanale contro il Leventina Calcio reduce da un pareggio casalingo contro l'AC Lema sul loro campo di Rodi-Fiesso.

Comano disciplinato e sicuro sfodera un bel gioco sin dall'inizio con portiere attento, difesa solida, centrocampo intelligente e attacco pronto a colpire fin dalle prime battute. La prima rete arriva a metà del primo tempo grazie ad un astuto e delizioso pallonetto di Luca Mazidi "illuminato" da un perfetto lancio di Miro Moghini.
Il primo tempo si chiude con il Comano in vantaggio di una sola rete. La partita è piacevole e anche i leventinesi sanno rendersi pericolosi con le loro incursioni alle quali si oppone un Filippo Bocchi in splendida forma.
All'inizio del secondo tempo il Comano è un po' intirizzito e subito ne approfittano i padroni di casa per colpire e affondare per la rete del pareggio. Reagisce bene e subito la compagine di mister Gionata che trova subito l'occasione per riportarsi avanti grazie ad un fallo fischiato dall'arbitro appena fuori dall'area. Sul pallone va Salva-Thor Melcarne che con una fiondata a giro di interno destro supera con effetto a rientrare la barriera leventinese e infila l'incrocio dei pali; siamo intorno al 55mo e i padroni di casa tentano il tutto per tutto per riagguantare la parità. Ciò facendo consumano molte energie che si spengono tra le mani dell'impeccabile Filippo Bocchi, ne approfittano ovviamente i comanesi per incursioni veloci verso la porta biancoblu. A diverse occasioni e a turno i vari Emi Pagnamenta, Filo Vanini e Luca Mazidi sfiorano la terza segnatura e proprio Mazidi costringe un difensore avversario al fallo in area per poi presentarsi dal dischetto e trafiggere il portiere per il perentorio 3:1.
Le scorribande comanesi si fanno sempre più frequenti sotto la regia di Lorenzo Storni che fornisce in continuazione palle pericolose a destra e a manca. Dopo molte occasioni sprecate, la rete del definitivo 4:1 è ancora opera di Luca Mazidi con un beffardo palllonetto simile alla rete del vantaggio iniziale. Il bravo "manza" può festeggiare sua prima tripletta stagionale.
Per la cronaca è doveroso segnalare l'incidente involontario capitato a Emi Pagnamenta (colpo al naso con forte emorragia) e il rientro in squadra di Andrea Ravano, assente per infortunio di gioco occorsogli a Iragna lo scorso mese di settembre.

COMANO.........POSSIAMO VINCERE CONTRO TUTTI GLI AVVERSARI


Abbiamo 44 visitatori e nessun utente online

Le ultime notizie online

Rassegna immagini

10.06.2016
Relax a Lido di Classe
Tiz
Una leggenda!
Faido 2015
Vittoriosi in Finale!
28.11 2014
Cena di fine stagione
Arbitro! Il tuo hobby
clicca per approfondire
FC Comano
1947
13.06.2014
45mo con Chavannes-Le Chêne
Arturo intramontabile
45mo partita commemorativa
Ricordi 2013
45mo: Barbara e Franco
Banco 2012
Boris-Igor-Curzio
Ra Linda e dü magütt
Una bella e due bestie
45mo Comano-Porza
Incontro commemorativo vecchie "glorie"
23.08.2015
A San Bernardo
28.11 2014
Giocatori alla cena 2014
45mo AS Comano
Costine e vino del Niño
... Lenaaaa!
Pier e Daniel
5.6.2011
Promossi in quarta
15 maggio 2016
Promossi in 4a
30.03.2014
A Tesserete
Totale visite107931
Massima affluenza 02-06-2019 : 156