Associazione Comano Sportiva

FC Ceresio - AS COMANO 2:4 (autorete - Pagnamenta E. - Ravano - Pescia N. (r))
Trasferta a Barbengo dove ci accoglie un campo in buone condizioni, malgrado le abbondanti precipitazioni della notte e dei giorni precedenti. Comano deciso a guadagnare altri 3 punti per dimostrare ai propri tifosi le reali capacità, malgrado alcune pesanti assenze.

Partenza "tattica" di entrambi le compagini che cercano per parecchi minuti validi riferimenti per affondare le stoccate. Ciò si traduce in un gioco stagnante e monotono per almeno una decina di minuti, con passaggi laterali e a ritroso.
Poi dopo il primo quarto d'ora cominciano le vere schermaglie; Carlo Pescia a destra e Simone Candeloro (ex di turno) prendono più volte di sorpresa la difesa ceresiana e si rendono pericolosi con incursioni in velocità e traversoni molto ghiotti per le punte comanesi Mussinelli e Latini.
Proprio Mussinelli colpisce da buona posizione ed una sfortunata deviazione di un difensore locale mette fuori gioco il proprio estremo difensore e il Comano va sull'uno a zero.
Una decina di minuti e arriva il raddoppio grazie al nostro "carro armato" Emiliano Pagnamenta che infila un rasoterra imparabile nella rete dei padroni di casa. Rare e poco efficaci le repliche dei padroni di casa che tuttavia si infrangono sull'attenta difesa comanese ben diretta da Gianluca Cavadini. Si va pertanto alla pausa con due reti di vantaggio.
La ripresa inizia nello stesso modo, ma con un Ceresio un po' più arrembante. Una situazione confusa in area consente ai padroni di casa di accorciare le distanze e alcuni minuti dopo vien loro offerta la possibilità di pareggiare il conto; tiro rasoterra dal dischetto dal loro miglior uomo e pronta risposta del nostro Marco Bettelini che intuisce e respinge la battuta.
Si opera qualche sostituzione ed ecco che Andrea Ravano fa valere le sue doti di realizzatore mettendo in rete un nuovo pregiato doppio vantaggio. Ma il Ceresio riapre la partita con un bel colpo di testa angolato imprendibile per il nostro bravo Bette.
Sulla fascia destra del campo Charli propone parecchie palle utili non sfruttate ma è su calcio d'angolo dalla sinistra che Daniel Endriss sfiora la quarta segnatura che avrebbe premiato il suo rientro dopo lunga assenza dovuta a intervento chirurgico alla spalla.
Lunghi i minuti di recupero concessi dal bravo arbitro -buona prestazione la sua- e tanti i capovolgimenti di fronte; uno di questi porta per l'ennesima volta Charli in zona pericolosa  e il portiere dei padroni di casa ricorre al fallo per fermarlo. Rigore trasformato imparabilmente dal nostro ex capitano Nathan Pescia entrato in campo negli ultimi minuti e risultato finale fissato sul 4:2.
Bravi giallorossi (per l'occasione in verde nero) la rimonta in classifica si fa congrua e garantisce la permanenza in quarta lega anche per l'anno prossimo. Tuttavia il pubblico e la dirigenza si aspettano ulteriori vittorie e la possibilità di raggiungere posizioni in graduatoria più realistiche per le nostre possibilità.

CONTINUIAMO COSÌ, non si regala niente a nessuno. DAI COMANOOOO


Abbiamo 34 visitatori e nessun utente online

Le ultime notizie online

Rassegna immagini

Ricordi 2013
45mo: Barbara e Franco
Banco 2012
Boris-Igor-Curzio
Ra Linda e dü magütt
Una bella e due bestie
Tiz
Una leggenda!
5.6.2011
Promossi in quarta
Arbitro! Il tuo hobby
clicca per approfondire
26.02.2013
Max dirige sulla neve
23.08.2015
A San Bernardo
10.06.2016
Relax a Lido di Classe
FC Comano
1947
Arturo intramontabile
45mo partita commemorativa
45mo AS Comano
Costine e vino del Niño
Faido 2015
Vittoriosi in Finale!
30.03.2014
A Tesserete
45mo Comano-Porza
Incontro commemorativo vecchie "glorie"
15 maggio 2016
Promossi in 4a
Totale visite88274
Massima affluenza 12-06-2014 : 128