Associazione Comano Sportiva

AS Tegna - AS COMANO 2:3 (Pagnamenta E. - Brizzi N.(r) - Brizzi N.)
Il campo sportivo di Tegna posto in mezzo alla natura ricca di aglio orsino e spugnole accoglie i giallorossi per il secondo impegno di campionato.

Partenza frizzante dei comanesi che portano scompiglio tra le maglie difensive del Tegna, ma senza portare frutti.
Come loro abitudine i giallorossi si adeguano piano piano al ritmo degli avversari e la partita dopo 10 minuti diventa quasi noiosa. A ravvivarla sono i minuti attorno alla mezz'ora dove capita tutto: dapprima una insidiosa punizione da posizione angolata battuta a meraviglia da Emi beffa il portiere del Tegna e porta il Comano sull'uno a zero.
Rabbiosa reazione dei ragazzi delle terre di pedemonte e pareggio su un batti e ribatti nell'area del Comano. Non passano due minuti che un'incursione di Brizzi viene arrestata con un fallo da rigore; lo stesso Nicola trasforma con precisione: vantaggio riacquisito prontamente e prima della pausa.
Nella ripresa gioco stagnante e poco spettacolare se si fa eccezione per alcune belle incursioni comanesi, una delle quali mette Charli in buona posizione per segnare, ma generosamente preferisce appoggiare a Nicola che solo davanti la porta vuota non fallisce: 1:3.
Debutta nel girone di ritorno Mau Faggi e si mette subito in mostra con un bel tiro da fuori area che colpisce la traversa, sulla respinta purtroppo Salva manca la rete del ko.
A questo punto della contesa entra in scena l'arbitro con decisioni molto dubbie, tra le quali un rigore regalato al Tegna che ne approfitta per portarsi sul 2:3.
Fino alla fine il Comano lotta a denti stretti e riesce a portare a casa altri 3 preziosi unti in classifica: Pedemonte sempre a -10.


Abbiamo 11 visitatori e nessun utente online

Le ultime notizie online

Totale visite77705
Massima affluenza 12-06-2014 : 128