Associazione Comano Sportiva

AS COMANO  - AS Isone 2:1 (Pescia C. r - Brizzi G.)
AS Comano sempre a punteggio pieno, a scapito della coriacea squadra dell'Isone.

Campo del Tavesio a dir poco acquitrinoso e Isone determinato a vender cara la pelle hanno reso la vita dura ai padroni di casa. Ospiti in tenuta giallonera e Comanesi in biancorosso.
Prima del fischio iniziale si osserva un minuto di silenzio in memoria della nonna del nostro portiere Sam De Brito e della madre di Luca Mangili (ex giocatore sempre presente a bordo campo) scomparse recentemente.
Lavoro difficile su un terreno di questo tipo per attaccanti e difensori di entrambi le compagini, con un logico ricorso alle palle alte per avere la meglio.
Al 20mo il Comano va in vantaggio su calcio di rigore Charli Pescia non fallisce il tiro dal dischetto.
Rapidi capovolgimenti di fronte portano gli attaccanti in diverse circostanze ad avere occasioni da rete, quelle degli ospiti respinte con magistrale fermezza da Sam.
Sempre Charli a pochi istanti dal termine del primo tempo con un diagonale manca di poco la rete che probabilmente avrebbe segnato le sorti della contesa.
Al ritorno in campo si intuisce che l'Isone vuole riagguantare il pareggio, vi riescono dopo 15 minuti anche loro su calcio di rigore.
Il ritmo della contesa non cala e i rapidi capovolgimenti di fronte la rendono piacevole al numeroso pubblico accorso sugli spalti.
A 5 minuti dal 90mo un'irrestistibile incursione in area di Emiliano Pagnamenta dalla fascia sinistra lo mette in condizione di operare un perfetto centro sul quale Giuseppe Brizzi anticipa i difensori colpendo al volo e riportando in vantaggio il Comano.
Negli ultimi minuti si assiste al logico tentativo dell'Isone di riagguantare il pareggio, ma le incursioni vengono contenute dalla difesa e dalla vena imperiale del coriaceo Sam.
MA NÜM CHI SEM?

DAI COMANOOOOOO, VEZASCHESI IN ARRIVO!


Abbiamo 64 visitatori e nessun utente online

Le ultime notizie online

Totale visite74881
Massima affluenza 12-06-2014 : 128